Recensioni Libri

La corte di rose e spine di Sarah J. Maas [Recensione]

La corte di rose e spine di Sarah J. Maas

Data di pubblicazione: 19/03/2019

Editore: Mondadori

Genere: Fantasy

Pagine: 408

Prezzo: 16.90 € Prezzo e-book: 8.99 €

La corte di rose e spine

“Un paio di occhi dorati brillavano nella boscaglia accanto a me. La foresta era silenziosa. Il vento non soffiava più. Persino la neve aveva smesso di scendere. Quel lupo era enorme. Il petto mi si strinse fino a farmi male. E in quell’istante mi resi conto che la mia vita dipendeva da una sola domanda: era solo? Afferrai l’arco e tirai indietro la corda. Non potevo permettermi di mancarlo. Non quando avevo una sola freccia con me.”

Una volta tornata al suo villaggio dopo aver ucciso quel lupo spaventoso, però, la diciannovenne Feyre riceve la visita di una creatura bestiale che irrompe a casa sua per chiederle conto di ciò che ha appena fatto.

L’animale che ha ucciso, infatti, non era un lupo comune ma un Fae e secondo la legge “ogni attacco ingiustificato da parte di un umano a un essere fatato può essere ripagato solo con una vita umana in cambio. Una vita per una vita”. Ma non è la morte il destino di Feyre, bensì l’allontanamento dalla sua famiglia, dal suo villaggio, dal mondo degli umani, per finire nel Regno di Prythian, una terra magica e ingannevole di cui fino a quel momento aveva solamente sentito raccontare nelle leggende.

Qui Feyre sarà libera di muoversi ma non di tornare a casa, e vivrà nel castello del suo rapitore, Tamlin, che, come ben presto scoprirà la ragazza, non è un animale mostruoso ma un essere immortale, costretto a nascondere il proprio volto dietro a una maschera.

Una creatura nei confronti della quale, dopo la fredda ostilità iniziale, e nonostante i rischi che questo comporta, Feyre inizierà a provare un interesse via via più forte che si trasformerà ben presto in una passione dirompente. Quando poi un’ombra antica si allungherà minacciosa sul regno fatato, la ragazza si troverà di fronte a un bivio drammatico. Se non dovesse trovare il modo di fermarla, sancirà la condanna di Tamlin e del suo mondo…

Serie “A Court of Thorns and Roses”

  • #1 La corte di rose e spine
  • #2 La corte di nebbia e furia
  • #3 La corte di ali e rovina (prossima pubblicazione)
  • #3.1 A Court of Frost and Starlight (inedito in Italia)
  • #3.2 Novella (inedito in lingua originale
  • + altri 3 inediti in lingua originale

Recensione

Finalmente sono tornata, dopo un lungo periodo, al mio primo amore letterario: il genere fantasy. Mi mancava tuffarmi in una storia travolgente come quella del romanzo La corte di rose e spine di  Sarah J. Maas.

Alcuni mi cercano per una vita intera, senza incontrarmi mai, e bacio tutti tranne quelli che mi calpestano sotto i loro piedi ingrati.
A volte sembro preferire gli intelligenti e i giusti, ma benedico tutti coloro coraggiosi abbastanza da osare.
Generalmente sono delicato e dolce, ma se vengo deriso divento una bestia difficile da sconfiggere.
Poiché ogni mio colpo è potente, quando uccido lo faccio lentamente…

Per gli appassionati del fantasy e dei retelling (rivisitazione di storie e fiabe in una nuova veste), questo libro fa per voi. I riferimenti a La Bella e la Bestia non mancano ed è impossibile non innamorarsene. C’è qualcosa di magico e di speciale in questa storia.

Ti amo, comprese le tue spine.

È la prima volta che leggo un romanzo di questa autrice e sono rimasta piacevolmente colpita dal suo stile narrativo. La Maas è molto descrittiva, non solo per quanto riguarda le caratteristiche fisiche dei personaggi, ma anche per tutto il resto. Può, a volte, rallentare la lettura, ma il risultato finale è una storia che è impossibile non amare.
Sono felice che la Mondadori abbia deciso di portare questa serie in Italia, che ha buone probabilità di entrare nella mia lista dei preferiti.
Non voglio svelarvi nulla della trama, perché è giusto che viviate tra le pagine della storia come ho fatto io. Sappiate solo che non potete perdere l’occasione di tuffarvi in un mondo fatto di amore, passione e magia.

voto 4/5

 

 

 

error: Content is protected !!