• Più libri più liberi 2019
    News

    Più libri più liberi 2019

    Si è conclusa ieri la diciottesima edizione di Più libri più liberi 2019, fiera nazionale della piccola e media editoria, al Roma Convention Center “La Nuvola”. La fiera si è sviluppata in cinque giornate dove è stato possibile scoprire le novità e i cataloghi di oltre 500 editori, incontrare autori, assistere a performance musicali, reading e dibattiti. Tema centrale della fiera, promossa dall’Associazione Italiana Editori (AIE), è stato I confini dell’Europa, questione importante sul futuro del nostro paese. Da questa fiera è emerso che i piccoli e medi editori sono cresciuti quasi il doppio del mercato in generale (+6% nel 2019) e pesano per il 45,9%. Il 72,8%, però, di…

  • Premio Nobel Letteratura 2019
    News

    Premio Nobel Letteratura 2019

    Dopo gli scandali dello scorso anno, quest’anno l’Accademia svedese ha assegnato due premi. Il premio Nobel Letteratura 2019 va a Peter Handke. Quello del 2018 è, invece, stato assegnato a Olga Tokarczuk. Il premio Nobel, attribuito annualmente, è un’onorificenza mondiale assegnata a persone che si sono distinte in varie dottrine, portando benefici all’umanità. Chi è Peter Handke, premio Nobel Letteratura 2019? Nato a Carinzia nel 1942 Handke è uno scrittore, drammaturgo, saggista, poeta, reporter di viaggio, sceneggiatore e regista austriaco. È considerato uno degli autori contemporanei più importanti. In una recente intervista ha dichiarato di avere paura quando scrive. Questa “paura” nasce negli anni ’60 per il suo essere polemico…

  • News

    Premio Strega 2019 – Il vincitore

    Premio Strega 2019 Si è svolta ieri sera a Villa Giulia, a Roma, la cerimonia di premiazione del Premio Strega 2019. Vincitore della serata, con ben 228 voti, Antonio Scurati con il romanzo “M. Il figlio del secolo“, edito Bompiani. Lui è come una bestia: sente il tempo che viene. Lo fiuta. E quel che fiuta è un’Italia sfinita, stanca della casta politica, della democrazia in agonia, dei moderati inetti e complici. Allora lui si mette a capo degli irregolari, dei delinquenti, degli incendiari e anche dei “puri”, i più fessi e i più feroci. Lui, invece, in un rapporto di Pubblica Sicurezza del 1919 è descritto come “intelligente, di…

error: Content is protected !!