parliamo di cinema
Parliamo Di Cinema,  Rubriche

Disney & 21th Century Fox cambiano Hollywood

Disney e 21th century Fox

È ufficiale: la multinazionale statunitense Disney, con sede in California, è diventata ufficialmente proprietaria della 21th Century Fox. Il grande gruppo Fox comprende la 20th Century Fox, la Fox Searchlight, la 20th Century Fox Television, Fox Animation, l’emittente FX e tanti altri studios. Per l’acquisto, la Disney ha pagato una cifra da capogiro: 71.3 miliardi di dollari. Bob Iger, CEO della società, ha dichiarato:

Questo è un momento straordinario e storico per noi, qualcosa che creerà un significativo valore a lungo termine per la nostra compagnia e i nostri azionisti. Combinare i contenuti creativi e i talenti della Disney e della 21st Century Fox crea la preminente compagnia d’intrattenimento globale, ben posizionata per guidare questa era incredibilmente dinamica e piena di trasformazioni.

disney e 21th century fox
Fonte: Coming Soon

Cosa cambierà ad Hollywood?
Saranno cinque le maggiori case cinematografiche: Disney, Warner, Universal Sony e Paramount. Un accordo che sicuramente porterà cambiamenti innovativi, ma anche drastici. Si prevedono, infatti, circa 4000 licenziamenti.

Il CEO della Disney, Bob Iger, ha rivelato di aver iniziato le trattative con la Fox subito dopo aver comprato BAMtech, un’azienda specializzata in streaming. Ha raccontato:

«Un paio di mesi dopo che il consiglio ha approvato il nostro acquisto delle azioni di maggioranza di BamTech, Rupert [Murdoch, l’allora CEO della Fox] e io abbiamo iniziato a parlare dell’accordo. Non avremmo stretto quell’accordo se non avessimo deciso di andare in questa direzione, perché ci saremmo limitati a guardare quell’industria [lo streaming online] attraverso delle lenti tradizionali: “Oh, stiamo comprando dei canali televisivi. Avremo più possibilità di fare film, etc”. Ma quando l’opportunità dell’accordo arrivò, e sapevamo che saremo andati nella direzione dello streaming, abbiamo valutato che cosa stavamo comprando attraverso delle nuove lenti. “Wow, che cosa potrebbe significare per noi il National Geographic? Che cosa potrebbe significare avere accesso al catalogo della Fox, non per monetizzarlo in maniera tradizionale, ma attraverso questo?”»

[Fonte: Variety]

error: Content is protected !!