Recensioni Libri

Recensione: La distanza tra me e te di Lucrezia Scali

La distanza tra me e te di Lucrezia Scali

Data di pubblicazione: 01/09/2016

Editore: Newton Compton

Pagine: 288

Prezzo: 9.90 €

La distanza tra me e te

Isabel abita a Roma, è poco socievole, precisa e abituata a programmare ogni dettaglio della sua vita, non sopporta le sorprese e non le piace cambiare i suoi piani all’ultimo momento. Andreas vive in un piccolo bilocale a Torino, gestisce l’officina del padre, ama la compagnia, il rischio e l’avventura. Due mondi incompatibili, uniti solo da un particolare: la passione per i cani. Ed è proprio quando li accompagnano a una gara che Isabel e Andreas s’incontrano. Quasi per gioco, iniziano a scriversi su Facebook. All’inizio brevi messaggi, che col tempo diventano frecciatine condite da ironia e malizia. E allora innamorarsi sarà un attimo. Sarebbe tutto perfetto, se non fosse che Isabel è sposata e Andreas è fidanzato. Il racconto di un amore scomodo, capace di usare l’autoironia come arma contundente. Perché il lieto fine, se ci sarà, avrà un prezzo per tutti.

Recensione

Ringrazio la Newton Compton per avermi mandato a sorpresa La distanza tra me e te di Lucrezia Scali.

Andreas, tu sarai per sempre la mia scossa di magnitudo due.
Due?, domandai confuso.
Si, rispose decisa. Tu sei come una di quelle scosse così leggere da essere avvertita dalle poche persone che si trovano in un idilliaco stato di quiete.
E tu sei riuscita a sentirmi?
Si, perché hai fatto oscillare il mio cuore.

Andreas e Isabel non potrebbero essere più diversi. Andreas ama la sua libertà, ama essere se stesso e vivere la sua vita giorno per giorno. Isabel vive per suo marito, per farlo felice, ma non dedica il tempo per stessa. Il tempo che le servirebbe a essere la vera se stessa.
Sarà proprio Andreas a farle capire che la vita è una e va vissuta al 100% ogni giorno, nonostante gli ostacoli e i rischi.
Isabel è una donna ormai, ha quasi trent’anni e trascorre le sue giornate a casa insieme alla sua migliore amica Frida. Frida è un cane di razza Australian Sheperd ed è proprio grazie a lei che Isabel si “scontrerà” con Andreas e il suo fidato amico Ulisse, anche lui cane della stessa razza.
Ho molto apprezzato questo lato dei protagonisti. Sono un’amante degli animali e so cosa vuol dire vivere ogni giorno accanto a loro. Sono i tuoi migliori amici e saranno sempre lì quando avrai bisogno di loro.
Mi sono ritrovata in alcune caratteristiche di Isabel perché anche io come lei ho in parte la necessità di organizzarmi nel fare le cose e poi, come lei, ho una grandissima passione per la lettura.

Ero consapevole di avere metà libreria ancora piena di libri da leggere, ma accumularli mi rendeva felice e appagata. Sapevo di poter contare su di loro in ogni momento della giornata. Dovrebbero allegare un bugiardino all’acquisto di ogni libro con su scritto: nessuna controindicazione. Qui dentro potrai trovare la giusta quantità di pagine per curare qualsiasi cosa tu vorrai.

Andreas crede che il passo che ha fatto sia quello giusto. Ma quando nella sua vita piomberà senza preavviso Isabel dovrà fare i conti con qualcosa di inaspettato.

Convivo voce del verbo… farsi fregare! Una donna e un uomo non sono geneticamente programmati per vivere pacificamente sotto lo stesso tetto, sennò quel qualcuno, secoli fa, avrebbe fornito Adamo ed Eva di una casa e non di un albero con una mela.

La distanza tra me e te di Lucrezia Scali è un romanzo d’amore delicato, intenso e meraviglioso. Due anime che si ritrovano, ma che dovranno fare i conti con la paura di lasciare tutto quello che conoscono che può farli sentire al sicuro.
Spero con tutto il cuore che l’autrice, Lucrezia Scali, scriva un seguito perché il finale secondo il mio parere potrebbero essere di spunto per qualcosa di nuovo. Davvero complimenti.

P.S. Lucrezia Scali ho amato La distanza tra me e te già a partire dalla dedica iniziale del libro. Grazie.

voto 4/5

ACQUISTA

error: Content is protected !!