Recensioni Libri

Recensione: Un miliardario inavvicinabile di J.S. Scott

Un miliardario inavvicinabile di J.S. Scott

Data di pubblicazione: 11/06/2019

Editore: Amazon Publishing

Genere: Romance

Pagine: 264

Prezzo: 9.99 € Prezzo e-book: 3.99 €

un miliardario inavvicinabile

Non è facile avere a che fare con un Sinclair, e Jared non è l’eccezione.

Jared Sinclair è nato ricco e si è arricchito ancora di più grazie alla sua impresa immobiliare. Chiuso in una corazza di ghiaccio, da anni è incapace di manifestare le proprie emozioni e frequenta donne aride come lui, interessate solo al suo portafogli. Dal suo arrivo ad Amesport, però, qualcosa è cambiato.
Quando il suo negozio di bambole artigianali viene venduto all’improvviso, Mara Ross si trova a un passo dal perdere tutto: casa, lavoro e i ricordi della sua famiglia. Sarà proprio il misterioso Jared Sinclair a proporle un affare e a trascinarla, senza che lei se ne renda conto, in un’infuocata avventura sensuale.
Finché una rivelazione improvvisa scuote dalle fondamenta la fragile fiducia di Mara costringendo Jared ad affrontare la verità sul suo passato e, forse, a spogliarsi della corazza di ghiaccio.

Serie “The Sinclair”:

  • #0.5 The Billionaire’s Christmas (Inedito in Italia)
  • Un miliardario fuori dal comune (Recensione)
  • Un miliardario inavvicinabile
  • The Billionaire’s Touch
  • The Billionaire’s Voice
  • The Billionaire Takes All
  • The Billionaire’s Secrets
  • Only A Millionaire

Recensione

Dopo un lungo periodo di blocco del lettore che purtroppo ha rallentato le mie letture, oggi sono finalmente qui con una nuova recensione. Vi parlerò di Un miliardario inavvicinabile, secondo romanzo della serie romance The Sinclair di J.S. Scott.

Aspettavi me. Non ti merito, Mara, ma ho bisogno di te.

Mara è ormai sola. Sua madre non c’è più e l’unica cosa che riesce a farla sentire meglio è portare avanti l’attività di famiglia di bambole artigianali. Purtroppo, però, Mara non riesce più a farcela e, quando il negozio viene venduto all’improvviso, non sa come poter continuare a vivere.

Jared è tornato ad Amesport e l’unica cosa che vuole è poter dimenticare l’errore del passato. L’occasione sembra essere dietro l’angolo, soprattutto se Mara è la donna che non riesce a togliersi dalla testa.

La casa, ormai, non era più un posto, un edificio: casa era uno stato mentale. E lei sarebbe sempre stata a casa fintanto che Jared fosse stato al suo fianco.

Se il primo romanzo della serie mi aveva davvero colpita, Un miliardario inavvicinabile mi ha lasciata un pochino perplessa. Mi aspettavo qualcosa di più profondo. Lo stile dell’autrice è sempre lineare senza appesantire la lettura del romanzo, mentre la narrazione è in terza persona ma, come sapete, non rientra tra le mie preferite. Si perdono alcuni aspetti fondamentali dei personaggi.

Forse il neo negativo riguarda proprio la protagonista femminile. È troppo “superficiale” su alcune decisioni importanti per il futuro. Sembra accettare, come se nulla fosse, che un miliardario le abbia concesso l’opportunità di cambiare totalmente vita, tanto da non farsi problemi a condividere la casa con una persona appena conosciuta. È la classifica damigella ingenua in pericolo che solo con un uomo riesce a dare il meglio di sé. Capisco il sentirsi completi accanto a un’altra persona, ma dipendere dall’altro per motivi fin troppo banali non rientra tra le mie caratteristiche preferite. Si intravede ogni tanto un barlume di carattere in alcuni parti della storia.

Spero che il prossimo romanzo dia una bella svolta alla serie, anche perché chi mi ha davvero incuriosita è Evan, il fratello maggiore dei Sinclair, che l’autrice in questo romanzo ha introdotto in maniera molto accattivante.

voto 3/5

ACQUISTA

error: Content is protected !!