Review Party Lucrezia Scali
Recensioni Libri,  Review Party

Ci vediamo presto di Lucrezia Scali [Review Tour]

Esce oggi, nelle librerie, il romanzo Ci vediamo presto di Lucrezia Scali, edito dalla Newton Compton Editori.

ci vediamo presto di lucrezia scali

Che cosa è successo a Isabel e Andreas? La loro sembrava una favola: una lei, un lui e Facebook a fare da cupido. Dopo che la freccia è stata lanciata, tutto è cambiato. A un certo punto Isabel ha fatto una scelta e ora deve imparare a convincerci, anche se gli occhi azzurri di sua figlia sono lì a ricordarle ogni giorno a cosa ha rinunciato. E lo sa bene anche Andreas che, da quando il suo cuore si è spezzato, ha reagito nell’unico modo che conosce: alzando un muro per non innamorarsi mai più. Ma una mattina, all’improvviso, il profilo Facebook di Isabel è di nuovo attivo e in un attimo il passato torna a tormentarlo. È deciso a riprendersela, a tutti i costi. Anche se Andreas non poteva di certo immaginare che la donna che ha tanto desiderato nascondesse un segreto. Così grande da mettere tutto in discussione. La distanza tra loro è davvero incolmabile?

Recensione

Sono passati tre anni dalla pubblicazione del romanzo La distanza tra me e te (QUI la recensione) e ricordo perfettamente le emozioni che Lucrezia Scali mi aveva lasciato con la storia di Isabel e Andreas. Quando poi, qualche settimana fa, l’autrice ha dato notizia della pubblicazione di Ci vediamo presto, ho fatto fatica a crederci perché avevo sempre sperato in un continuo della storia.

L’amore non pensa, l’amore vede.

Torniamo nel 2016 e a quando Isabel avrebbe dovuto prendere la decisione più importante della sua vita, quella di essere felice… A volte, però, la paura fa commettere sbagli enormi e non sempre è possibile rimediare a tutto.
Andreas ormai è rassegnato. Niente potrà essere come prima. Ha messo il suo cuore nelle mani di Isabel e lei lo ha distrutto.
La lontananza, però, servirà ad entrambi per riscoprire la forza della parola amore.

Io voglio che tu sia il mio copilota, e non un semplice passeggero.

Ci vediamo presto è un romanzo che non ha assolutamente deluso le mie aspettative e che, come il precedente, è delicato e intenso. Lo stile dell’autrice è molto piacevole perché riesce a dare ampio spazio a tutti gli aspetti della storia. Ho ritrovato, con grande piacere, le emozioni di tre anni fa. È impossibile dimenticarsi di Isabel e Andreas perché rimangono sottopelle. I loro sentimenti sono puri, reali e fragili.

voto 4/5

error: Content is protected !!