Recensioni

Recensione: La storia d’amore più bella del mondo di Massimo Incerpi

La storia d’amore più bella del mondo di Massimo Incerpi

Data di pubblicazione: 30/06/2016

Editore: Newton Compton

Pagine: 224

Prezzo: 9.90 €

La storia d'amore più bella del mondo

Si può trovare l’amore in uno studio televisivo?
Omar deve scegliere tra quattro bellissime corteggiatrici. Azzurra ha qualcosa di speciale? E lui, chi porterà sull’isola?

Azzurra ha diciannove anni, ha appena cominciato l’università e vive con la madre. Ragazza modello, ha sempre rigato dritto, seguendo i consigli degli adulti. Almeno finora. Ignorando tutti i pareri contrari, questa volta ha deciso di partecipare a un programma televisivo: La storia d’amore più bella del mondo. Il format prevede che un ragazzo sia corteggiato da più pretendenti e che alla fine ne scelga una da frequentare al di fuori degli studi. La prima serata in TV c’è Omar, un venticinquenne di Milano, bello e carismatico: Azzurra ne è rimasta affascinata la prima volta in cui lo ha visto. Ma le cose non vanno come si aspettava, infatti il ragazzo sembra non provare interesse per lei e apprezzare invece le altre corteggiatrici. Dopo la registrazione della puntata, però, Omar la sorprende, proponendole di trascorrere una giornata a Parigi insieme a lui. Azzurra accetta, ma proprio quando sta per lasciarsi andare, dal suo passato ricompare Tommy, il suo ex, e con lui i tradimenti e la sofferenza che ha subìto e non ancora dimenticato…

Recensione

Ringrazio in primis la Newton Compton Editori per la bellissima sorpresa. La storia d’amore più bella del mondo di Massimo Incerpi era nella mia lista dei desideri e quando è arrivato è stato davvero inaspettato.

Devo ammettere che la trama mi ha ricordato moltissimo il programma televisivo Uomini e Donne, ma non volendo dare un giudizio affrettato ho comunque continuato a leggere e sono rimasta soddisfatta.
Mi incuriosiva molto leggere una storia d’amore scritta dalla penna di un uomo e voglio congratularmi con l’autore perché è riuscito ad esprimersi in modo semplice senza mai cadere nel volgare.

Devi solo capire chi sei e fregartene del resto del mondo. Devi capire se vuoi amarti o odiarti, se preferisci restare o andare, se puoi dare di più o limitarti a essere ciò che gli altri vogliono che tu sia. […] Si è vero, non sono libera, anche se mi illudo di esserlo. Ma sono una ragazza che ha voglia di essere felice.

Azzurra è una ragazza fuori dai soliti schemi. Si sente estranea rispetto alle altre ragazze della sua età. E’ una ragazza che crede ancora nei sogni e nel vero amore. Ha un rapporto davvero complicato con sua madre e la sua storia d’amore con Tommy è finita non per il volere di Azzurra.
Quando però la nostra protagonista, in uno spot pubblicitario del programma “La storia d’amore più bella del mondo”, vede Omar sa che è il momento di dare una svolta alla sua vita e decide di andare a corteggiarlo.
Omar la metterà in discussione più di una volta e, quando accadranno cose che metteranno a repentaglio la sua permanenza nel programma, Azzurra dovrà prendere decisioni importanti. Decisioni che cambieranno la sua vita.

“Capita di innamorarsi ma per amare davvero ci vuole costanza, dedizione, sofferenza, sudore. Amare è il lavoro più bello della vita perché non ti stanca mai! Amare è fare! L’amore si fa.”

La storia d’amore più bella del mondo di Massimo Incerpi è narrato in prima persona dal punto di vista di Azzurra. Avrei, però, preferito un maggior approfondimento dal punto di vista di Omar perché non sono riuscita ancora ad inquadrarlo, anche se alla fine del romanzo c’è una piccola parte dedicata ai suoi pensieri. Si intravede una piccola parte di lui che mi incuriosisce.
Il romanzo non termina. Nel senso che l’autore ha lasciato una strada aperta per un continuo che spero di leggere presto.

voto 3/5

ACQUISTA

error: Content is protected !!